Share

“Se ami qualcuno, lascialo andare”

Ricordo di aver letto una citazione nella mia prima adolescenza che mi ha commosso allora e risuona ancora oggi in me: “Se ami qualcuno, lascialo andare.  Se tornano, sono sempre stati tuoi.  Se non lo fanno, non lo sono mai stati”.

Non so quanta verità si applichi a questo detto, ma nella mia vita ho sperimentato la difficile decisione di lasciar andare l’unica persona che abbia mai amato romanticamente, e rimane fino ad oggi la decisione più difficile  che abbia mai preso.  Tuttavia, sapevo che era necessario in quel momento, e non mi sono mai pentita di quella decisione, perché so di averlo lasciato andare proprio per il motivo per cui lo amavo davvero.  Per tutta la durata della nostra relazione di 6 anni, non siamo mai stati del tutto casti, e alla fine ho raggiunto un punto in cui sapevo che dovevo scegliere tra amare pienamente Dio, il mio ragazzo oppure me stessa e puntare tutto su un certo tipo di relazione.

La nostra società vede l’amore attraverso una lente molto diversa da quella che ho appena descritto.  Ci viene detto che per amare qualcuno in modo romantico, dobbiamo dargli tutto di no, persino fisicamente, prima del matrimonio.  È la norma dormire insieme e andare a vivere insieme prima di impegnarsi per tutta la vita con quella persona davanti a Dio.  È normale concentrarsi sull’impeto dei sentimenti che generalmente accompagna l’essere “innamorati”, piuttosto che sulla persona verso cui sono diretti quei sentimenti.  In breve, l’amore è diventato una mentalità “centrata tutta su noi stessi”, concentrandosi sull'”io” piuttosto che sul “te”.  La domanda diventa: “Cosa posso ottenere da questa persona/rapporto?”  Piuttosto che “Cosa posso dare a questa persona/questa relazione?”

La castità ci è richiesta dal nostro Creatore per una buona ragione: è l’unico modo in cui possiamo anche cominciare ad amare perfettamente un’altra persona.  Quando la castità diventa uno stile di vita per quelli di noi in attesa del matrimonio, non solo siamo liberi di amare gli altri in base a chi sono veramente, ma siamo liberi di amare Dio e noi stessi nel modo in cui siamo chiamati a essere .  L’amore richiede che mettiamo il bene dell’altra persona prima dei nostri bisogni e desideri, e quel tipo di altruismo può essere raggiunto solo attraverso relazioni pure.  La castità è il modo più sicuro per valutare se esiste il vero amore in una relazione.

Ci sono molte giovani coppie oggi che vivono in uno stato permanente di rottura perché si sentono intrappolate dalla stessa persona a cui hanno dato tutto, nonostante il fatto che possano essere sbagliate l’una per l’altra. Ed è assolutamente terrificante considerare di porre fine a una relazione dopo aver investito così tanto sia fisicamente che emotivamente.  In effetti, porre fine a una relazione sessualmente attiva può sembrare molto simile al divorzio, a seconda che la coppia abbia vissuto insieme o quanto tempo abbiano trascorso insieme.  Tuttavia, il dolore che potrebbe derivare dal porre fine alle cose con la persona sbagliata alla fine ti libererà verso una vita di completezza e amore autentico se scegli di perseguire la castità in futuro.  Dio è maestro nel prendere il nostro dolore e usarlo per uno scopo bello, anche se all’inizio lo scopo non è chiaro.

Amo ancora il mio ex ragazzo, anche se ci siamo lasciati più di un anno fa.  In effetti, arriverei al punto di dire che lo amo di più e meglio, ora perché ho preso la difficile decisione di amarlo nel modo in cui Dio ha chiesto che lo amassi, e alla fine l’ho realizzato lasciandolo andare.  Non ho mai smesso di tifare per lui da bordo campo attraverso la preghiera e gli auguri inespressi.  Amare qualcuno a volte potrebbe significare che devi amarlo a distanza, anche se è una delle decisioni più difficili che tu abbia mai preso.

Se ami qualcuno, lo ami veramente, e nel tuo cuore sai che Dio ti sta chiamando a un amore più perfetto, allora lascialo andare.  Dio sarà lì per prenderti quando lo farai.  E se glielo permetti, ti aprirà le porte più belle attraverso il tuo semplice “sì” ai suoi piani per la tua vita.

_____________________

Lindsey Todd si è laureata alla West Chester University nel 2016 con un B.A.  in inglese e attualmente lavora come scrittrice tecnica per Mars, Inc. Nel suo tempo libero, le piace scrivere in modo creativo, cantare, giocare con il suo cane, leggere e fare esercizio.  Ama anche l’arte, la moda e le profonde discussioni politiche e teologiche.  Lindsey ha una devozione speciale per il Santissimo Sacramento e un amore speciale per San Papa Giovanni Paolo II.  Lindsey è appassionata di condividere la bellezza del puro amore con gli altri, in particolare come scrittrice cattolica e come guida di ritiri per giovani donne.  Attualmente risiede nella contea di Bucks, in Pennsylvania, con la sua famiglia

 

 

X