Uomini e donne possono davvero essere solo amici?

Alzi la mano chi ha avuto una qualche forma di conversazione basata sull’argomento se gli uomini e le donne possono o meno essere semplicemente amici.  Sì, non posso nemmeno vederti, ma so che la tua mano è alzata.  Ce lo siamo chiesti tutti, ne abbiamo discusso con i nostri amici e abbiamo tratto le nostre conclusioni.  Alcuni dicono: “Sì, certo che è possibile e ho molti grandi amici del sesso opposto e anche se a volte l’attrazione esiste, siamo abbastanza maturi per gestirla e non lasciarla intralciare”.  Altri dicono: “No, sei pazzo, quando la relazione diventa troppo personale alla fine una delle parti svilupperà sentimenti romantici per l’altra, e se il loro desiderio di essere più che” semplici amici “è unilaterale, rovinerà tutto”.

 Penso che questa domanda complicata meriti una risposta complicata.  E, infatti, dipende da vari fattori, il che mi porta la questione nel campo del sì e del no allo stesso tempo.

 Abbiamo visto per esperienza che è possibile sia per gli uomini che per le donne essere solo amici, e Dio spesso si compiace di queste amicizie perché ci ha fatto vivere in relazione.  Oserei dire che tutti noi abbiamo amici del sesso opposto che hanno contribuito a renderci persone migliori e siamo grati per la loro presenza nella nostra vita.

 Quando si tratta della questione se uomini e donne possano essere amici, penso che la chiave sia nella nostra definizione di amicizia.  Questa definizione potrebbe variare da “amici” su Facebook alla tua migliore amica che difficilmente riesci a trovare una tua foto senza di loro su Facebook.  E da qualche parte nel mezzo di questo spettro variegato che il mio “sì, uomini e donne possono essere solo amici” si trasforma in un “ok, ora stai entrando in una zona pericolosa”.

 So che quelli di voi che hanno un migliore amico maschio o femmina oppure una migliore amicizia femminile come maschile stanno già formulando la propria confutazione: guardate San Francesco e Santa Chiara che condividevano il legame comune della fondazione di ordini religiosi.  Essi hanno avuto una relazione completamente platonica e sono cresciuti reciprocamente in santità attraverso di essa.  Vero: ma si vedevano anche raramente, il che rendeva più facile per loro salvaguardare i loro cuori, e come santi in divenire erano estremamente ricettivi alle grazie che Dio riversava su di loro e quindi possedevano una grande quantità di  virtù.

 La zona di pericolo colpisce quando l’amicizia diventa così emotivamente personale, che non sei libero di cambiare il tuo stato da single a colui che richiede appuntamenti senza che ciò influisca sulla tua attuale amicizia con il tuo amico interlocutore.  Forse questo cambiamento è uno shock o una delusione per il tuo amico che voleva portare il titolo del tuo ragazzo o della tua ragazza.  E, forse, questo cambiamento crea un impatto negativo sulla tua amicizia perché non hai più abbastanza tempo per una certa amicizia e lo stretto legame che voi due avete solleva alcune domande sul vostro nuovo altro significativo di amicizia.  In ogni caso, costruire una profonda amicizia platonica come questa con il sesso opposto è come lavorare per costruire un edificio elaborato che un giorno intendi demolire in parte o interamente.

 E alla fine deve essere abbattuto e ti chiedi?  Guarda avanti al futuro;  la maggior parte di noi un giorno vivrà la Vocazione alla vita coniugale o religiosa.  Ciò significa che la maggior parte di noi vivrà in comunità con solo uomini o solo donne, oppure contrarrà un matrimonio con un uomo o una donna.  In entrambe queste situazioni è del tutto inappropriato per noi avere un appuntamento settimanale per un caffè con il nostro migliore amico/ amica.  Posso garantire che il rettore del seminario o la madre superiora non ti lascerà andare a questo appuntamento per bere un caffè perché questo renderà difficile discernere se Gesù ti sta chiamando ad essere lo sposo della sua chiesa o la sua sposa.  E nemmeno il tuo coniuge sarà entusiasta dell’idea.  Non perché siano possessivi, ma perché ti hanno sposato perché volevano essere così uniti a te da essere il tuo migliore amico incontrastato.

 Il matrimonio può essere difficile e se vuoi una relazione profonda e duratura devi salvaguardarla in modi che potrebbero richiedere sacrificio.  Quando le cose si fanno difficili devi imparare a correre dal tuo coniuge per chiedere aiuto.  Devi appoggiarti a lui/ lei e dare il tuo cuore a loro, non a qualcun altro.  Il nostro mondo è pieno di tentazioni e il diavolo troverà un modo per rompere un matrimonio anche sotto l’egida dell’amicizia se pensa di potercela fare.  Non lo dico per instillare la paura nel tuo cuore delle interazioni con il sesso opposto, ma piuttosto per ricordarti di tenere gli occhi aperti e considerare la natura delle tue amicizie con il sesso opposto ora perché le abitudini che stai costruendo ora contano nell’avvenire.

 Quindi sì, uomini e donne possono essere amici, ma alla fine arriva un punto in cui, a meno che non abbiano una relazione impegnata, la profondità di quell’amicizia raggiunge un limite – per il tuo bene, per il loro bene e per il tuo futuro  o l’attuale vocazione.

 (Questo post del blog è stato originariamente pubblicato su FOCUS.)

 ______________________________

 Lisa Cotter e suo marito Kevin sono una famiglia FOCUS da 5 anni.  Lisa, attualmente, ricopre il ruolo di Family Liaison, posizione in cui si impegna a mettere in contatto le oltre 100 mogli di FOCUS in tutto il paese.  Si è laureata con orgoglio al Benedictine College, dove ha ricevuto le lauree in studi religiosi e pastorale giovanile e in seguito ha servito come direttrice residente mentre Kevin ha lavorato come missionario nel campus.  Lisa è relatrice nazionale e presentatrice video per YDisciple Leader.  Lisa, in realtà, trascorre la maggior parte delle sue giornate giocando con i suoi bambini piccoli e cercando di evitare il bucato.  Lisa non è attualmente su Twitter e il suo account Facebook è stato disabilitato.  Puoi metterti in contatto con lei tramite telegrafo o Pony Express.

Leave a Reply