Come i miei genitori mi hanno esposto al porno

I miei genitori non sono perfetti.  Shocker, lo so.  Essi discendono dai loro genitori, che discendono, a loro volta, dai loro genitori, che discendono dai nostri primi genitori: Adamo ed Eva.  Si.  Il “Peccato originale” … immagino si possa dire che è di famiglia.

 So che i miei genitori hanno fatto del loro meglio crescendomi, ed erano e sono ancora fantastici, ma ci sono stati dei fallimenti da parte loro che ho impiegato molto tempo a perdonare.  Uno, in particolare, era qualcosa che so di non aver mai compreso.

Crescendo, non ricordo che i miei genitori regolassero veramente ciò che guardavamo in TV.  Una notte, hanno permesso a me e ai miei fratelli di guardare un film con classificazione “da guardare sotto la supervisione di adulti” con loro.  Il film si apre con una scena di sesso.  I miei sensi erano sopraffatti da ciò che vedevo e non sapevo come elaborarlo.  Mi sono sentita incredibilmente in colpa.  E ho iniziato a guardare quella scena in particolare quando ero a casa da sola;  poi ho iniziato a cercare quel tipo di materiale sul computer, che mi ha portato a una dipendenza dalla pornografia, oltre che alla masturbazione.

Passò molto tempo prima che capissi cosa fossero quelle cose e quanto disperatamente avessi bisogno di aiuto per superarle.  Durante un ritiro all’ottavo anno, ho imparato a conoscere la castità e la vera felicità che promette il bene.  E ho anche trovato speranza nelle persone che guidavano i ritiri, alcune delle quali erano abbastanza coraggiose da condividere le proprie lotte per superare i peccati sessuali.  Questo mi ha fatto venire voglia di modificare la mia vita.

Dio mi ha dato la grazia attraverso queste potenti esperienze di correre da Lui per la guarigione nel Sacramento della Riconciliazione, che avrei cercato ogni volta che avessi sbagliato.  È stato un viaggio difficile e spesso ho sentito che non sarebbe mai finito, ma ne è valsa la pena.  Ciò che mi ha anche aiutato a superare queste dipendenze è stato confidarmi con i miei genitori e gli amici intimi.  Quel sistema di supporto è stato fondamentale, poiché questi miei cari fidati mi hanno ricordato il mio valore quando volevo arrendermi.

Infine, questo processo ha comportato il perdono dei miei genitori.  È qualcosa per cui devo ancora pregare quando il dolore si insinua, sapendo che avrebbero dovuto proteggermi, ma capisco anche che non è stata interamente colpa loro.  Come accennato in precedenza, nessun genitore è perfetto e non può proteggere i propri figli da tutto.  Tuttavia, spero di incoraggiare i genitori ad avere una maggiore consapevolezza del contenuto a cui espongono i propri figli e a quale età certe cose sono appropriate.  Consiglio anche ai genitori di guardare i programmi con i loro figli e di spegnere la TV quando succede qualcosa che non glorifica Dio e / o difende la dignità umana.  Se uno spettacolo o un film non promuove buoni valori e morali, non ne vale la pena.  L’anima di un bambino non vale la momentanea distrazione / intrattenimento che può derivare da tali programmi.  Lo stesso vale per adolescenti, giovani adulti e adulti a tutti gli effetti.  Perché accontentarsi della spazzatura che i media cercano di venderci quando noi, in quanto consumatori, determiniamo il loro destino?

Possiamo avere il coraggio di sorreggerci  l’un l’altro verso standard più elevati, che sono l’unico modo per una felicità vera e duratura … e che Dio ci conceda la grazia di cercare il Suo perdono e il perdono degli altri per tutte le volte che non siamo riusciti a farlo  .

[Per aiuto a mantenere la tua famiglia al sicuro online, dai un’occhiata a Covenant Eyes, Protect Young Eyes e Plugged In!]

 __________________________

Morgan Mueller è un oratrice cattolica coinvolgente e stimolante e fondatore di JoyinHope.  Morgan ha conseguito una laurea in teologia presso il Benedictine College nel 2018. Ha trascorso del tempo nell’educazione religiosa, nella pastorale giovanile e nel ministero dei giovani adulti e attualmente risiede vicino a Kansas City gestendo il suo ministero online.  Le sue passioni sono amare il Signore e far conoscere il Suo amore per lui.  JoyinHope offre video settimanali, podcast e un blog su vari argomenti cristiani per adolescenti e giovani adulti.  Morgan viaggia per tutto il paese parlando a ritiri e conferenze, condividendo il suo amore per il Signore.  Per ulteriori informazioni, visitare joyinhope.org o connettersi con Morgan sui social media @ joyinhope_1212.

Leave a Reply