Consigli per discernere sul matrimonio

Gli appuntamenti spesso possono sembrare un labirinto.  Coloro che sono giovani e si frequentano non si sono mai sposati prima e quindi le acque di una nuova relazione sono un territorio inesplorato.

Come faccio a sapere se questa persona è giusta per me?

Come faccio a sapere se è il mio lui /la mia lei?

Questa relazione durerà per sempre o alla fine si esaurirà?

Queste sono domande che tutti coloro che entrano in una nuova relazione piena di speranza si pongono.  Sono domande necessarie, ma non sono particolarmente utili.  Esse sembrano sollevare altre centinaia di domande e non eliminano nessuna delle incertezze.

Suggerisco di esaminare il tuo partner alla luce di alcune delle seguenti domande, al posto di porre le domande di cui sopra, che sono troppo generiche e su cui è facile mentire.

Mi fiderei di questa persona se crescesse i miei figli nel caso in cui mi succedesse qualcosa?

Questa è una domanda seria che dovrebbe essere affrontata all’inizio della relazione.  Non dovresti uscire con qualcuno che credi sia solo potenzialmente una certa persona, ma solo con persone per quello che sono davvero.  Una persona può sbarazzarsi di cattive abitudini o sviluppare nuove virtù, ma non dovresti scommettere tutta la tua vita coniugale su qualcuno che cambia una cattiva abitudine dopo che ti sei già impegnato!  Lo scopo del matrimonio è avere figli e crescerli nella fede.  Se la tua dolce metà non è pronta ad assumersi questo compito, forse non è pronta per questa relazione.  Quest’uomo / donna è qualcuno di cui posso fidarmi per crescere i miei figli nella fede?  Questa persona insegnerà ai miei figli i valori e le convinzioni che trovo importanti?  Se no, allora potrebbe essere il momento di valutare seriamente i meriti della relazione;  se sì, allora forse questa è la persona che Dio ti sta chiamando a sposare.

Sarei d’accordo che mio figlio / mia figlia crescesse per essere esattamente come la mia dolce metà?

Abbiamo tutti i nostri difetti.  Nessuno è perfetto, ma approveresti che tuo figlio / tua figlia si comporti nel modo in cui si comporta il tuo ragazzo / ragazza?  La persona con cui esco è gentile ed educata con gli altri o egoista e scortese?  È inevitabile che i tuoi figli mostrino le qualità di entrambi i genitori.  Quindi chiediti, mi andrebbe bene che mio figlio / mia figlia si comportasse in questo modo?  Se saresti onorato di avere un figlio che si comporti come si comporta la tua dolce metà, allora questo potrebbe essere un segno che Dio ti sta chiamando a sposare questa persona;  se rimarrai sconvolto se tuo figlio si comportasse come la tua dolce metà, forse è il momento di rivalutare la relazione.

Come tratta la mia dolce metà il genitore del sesso opposto?

Questo consiglio l’ho ricevuto da un santo sacerdote di nome padre Sebastian.  Come tratta suo padre la tua ragazza?  È educata, gentile e amorevole con lui?  Se è così, è probabile che sia così che ti tratterà quando sarai sposato.  È ostinata e abrasiva?  Se è così, è probabile che sia così che ti tratterà quando sarai sposato.  Il tuo ragazzo onora sua madre e la tratta bene?  Fa quello che lei gli chiede di fare la prima volta senza lamentarsi?  Se è così, è probabile che ti tratterà allo stesso modo dopo che ti sarai sposato.  Tratta male sua madre e si lamenta di lei alle sue spalle?  Non riesce ad ascoltarla?  Se è così, è probabile che ti tratterà allo stesso modo dopo che ti sarai sposato.

Questa persona accresce il mio amore per Dio o compete con Dio per il mio amore?

Se preghi più spesso ora che sei con la tua persona più significativa rispetto a quanto facevi prima di incontrarlo, allora sei sulla strada giusta.  Se la tua vocazione è il matrimonio, allora Dio ti chiama in paradiso tramite il tuo coniuge e i tuoi figli.  La famiglia che allevi sarà l’opera che Dio usa per renderti santo e felice.  Se la tua persona più significativa è qualcuno che ti allontana da Dio e non ti rende più vicino a Lui, la relazione sarà tesa.  Il tuo lui/ lei dovrebbe renderti più santo e farti amare di più Dio.  In effetti, il tuo coniuge dovrebbe essere la persona attraverso la quale ami Dio!  Deve incoraggiarti a pregare il rosario e ad andare alla messa quotidiana.  Le buone relazioni sono radicate non nell’amore reciproco, ma nell’amore reciproco di Dio attraverso l’altro.  Se il tuo potenziale futuro coniuge ti incoraggia ad amarlo più di Dio o ad amare qualcos’altro più di Dio, potrebbe essere necessario che la relazione finisca.

Queste domande dovrebbero aiutarti a escludere rapidamente le relazioni che ti fanno male e fare domande più serie sulla relazione che Dio ha programmato per te.  Come nel caso di tutto, Dio ha un piano per te e ti darà ciò di cui hai bisogno per eseguire la Sua volontà.  Confida sempre nella sua misericordia e chiedi umilmente saggezza nel tuo discernimento e Dio provvederà.

E, indipendentemente, dal tuo background o dalle tue opinioni sugli appuntamenti, questo consiglio dovrebbe essere pratico e illuminante.  Queste domande erano gli standard che ho usato quando ho chiesto alla mia attuale fidanzata di sposarmi due mesi fa.  Dio abbonda di misericordia e ci concede ogni nostro desiderio, tutto ciò di cui abbiamo bisogno è pazienza e fede.

___________________

Cameron Riecker ha studiato biologia presso la University of Southern Indiana e ha conseguito un Master in teologia presso la Franciscan University.  Dopo il college, ha trascorso un anno come pastore dei giovani nella sua parrocchia locale e un semestre nel seminario di Saint Meinrad, nell’Indiana.  E, Attualmente, insegna teologia e fisica nelle scuole superiori a Scottsdale, in Arizona, e gestisce un canale su YouTube.  Si dedica a condividere la Parola di Dio e la salvezza di Gesù Cristo.

Leave a Reply