Perché l’amore della mia vita ci mette così tanto ad arrivare?

Ero una persona affetta da un’inguaribile romanticismo. Questo implicava che la vita fosse fatta per innamorarsi.  Ero ossessionata dal fatto di prendere una cotta per qualcuno ed ebbi  il mio primo fidanzato quando ero già in terza media.  Questo ragazzo lo incontrai tra un gruppo di giovani con cui uscivo solo per via di questo ragazzo. Abbiamo avuto alti e bassi nel corso di dieci anni di relazione perché ero confusa e sempre alla costante ricerca di una persona migliore.  In pratica ero molto immatura ed egoista.

Ma, grazie al cielo, Dio ha bussato al mio cuore come non aveva mai fatto prima.  E così ho detto al mio ragazzo di allora che dovevamo ripensare la nostra relazione.  Alla fine ho posto fine del tutto alla nostra storia perché non trovavo la pace interiore a causa dei compromessi che stavamo facendo, e che sapevo che ferivano il cuore di Dio.  Mi sono resa conto di avere un vuoto e delle ferite infantili che avevano spezzato la mia autostima per cui stavo cercando di ripararvi attraverso relazioni romantiche.  Ecco perché nulla ha mai funzionato davvero nella nostra relazione.

Da allora ho iniziato a camminare sempre più vicina a Dio rispettando i suoi limiti soprattutto quando si trattava di quelli del mio corpo. E così il mio cuore ha iniziato, lentamente, a scoprire il Suo scopo nella vita.  Come si legge in 2 Timoteo 2:21 si è avverato questo nella mia vita: Se restate lontani dai peccati di cui vi ho parlato, sarete come quei vasi dʼoro purissimo, i migliori della casa, che Cristo stesso può usare per fare opere buone.”

I miei sogni hanno iniziato a diventare realtà e Dio mi ha portato verso una verità più profonda.  Una verità che rispondeva anche al mio romanticismo. Una verità fatta di un ordine intrinseco. Il mondo promuove innanzitutto la ricerca di un partner, ma essa diventa rapidamente un’attività piena di disordine e la vita finisce col diventare infelice.  L’ordine di Dio, d’altra parte è quello proprio del Maestro…della Missione…dell’Amico.  Oggigiorno ci sono tantissime persone affamate di relazioni perché semplicemente non hanno mai sperimentato un amore sano e completo durante la propria infanzia.  Essi sono in una relazione per delle motivazioni sbagliate per cui si lasciano usare e abusare.  Rimangono intrappolati in inutili intrecci e non scoprono mai il grande scopo che Dio ha assegnato alle loro vite.

Solo Ora mi rendo conto che Dio non era avaro con me, ma mi stava donando qualcosa di più significativo.  Dio vuole solo che io trovi prima la mia più grande gioia in Lui, in modo che io sappia quanto sono preziosa e amata ai suoi occhi e abbia un chiaro senso dello scopo della mia vita.  Non riesco a contare le volte che mi ha portato a dire di no a un pretendente e poi ho scoperto che questo era solo un modo di  proteggere il mio cuore.  La mia missione ora è aiutare quante più donne possibili a scoprire che sono molto più preziose dei diamanti e aiutare quante più persone possibili in modo da spezzare i modelli peccaminosi generazionali.

Credo con tutto il cuore che Dio voglia che siamo persone single sane, quindi sceglieremo solo un partner sano, perché non ama solo noi, ma i nostri futuri figli che meritano di crescere in case sante, felici e sane.

____________________________________________

Marianne Madelaine V. Mencias è l’autore del  best-seller “Qual è il capolavoro della tua vita? “ che ha lanciato nelle Filippine, Singapore, Hong Kong, Stati Uniti, Canada e Australia.  Marianne Madelaine ha lanciato, recentemente, il suo secondo libro “Why is My Forever Taking Forever? “ ed è stata una benedizione per migliaia di donne riaccendendo o approfondindo la loro relazione con Dio prima di perseguire relazioni romantiche.  Puoi visitare il suo sito Web o contattarla tramite l’indirizzo marianne.mencias@gmail.com

 

Leave a Reply