Cosa fare ai primi 4 appuntamenti con qualcuno

Avere un appuntamento  da giovane cattolico è come camminare sul filo del rasoio.

Nella cultura moderna fatta di “Netflix and Chill”, si tende a essere davvero motivati nel conoscere la persona con cui stai uscendo.  Ma in una cultura ecclesiale in cui le persone iniziano a fremere per trovare la propria anima gemella, dai 22 anni in poi, si vuole anche mantenere un basso profilo.

Quindi, come trovare l’equilibrio tra questi due approcci?  Come si fa a tenere insieme motivazione e basso profilo?

Bene, ecco cosa potresti fare durante i primi 4 appuntamenti:

APPUNTAMENTO n. 1: BERE UN CAFFÈ INSIEME

L’obiettivo del primo appuntamento dovrebbe essere quello di creare un’opportunità senza creare eccessiva pressione per conoscersi meglio.  I tentativi e gli errori (fatti uno dopo l’altro) mi hanno rivelato che l’impostazione ideale per raggiungere questo obiettivo è riuscire a ottenere un caffè insieme.

Perché il caffè?  Bene è semplice. Uscire per un menù di degustazione con 7 portate nel ristorante più alla moda della città non è esattamente la mia definizione di appuntamento rilassato e con poco stress.  Incontrarsi, invece, al bar più vicino è perfetto.

Avrai, inoltre, sicuramente già afferrato, in precedenza, e con successo, una tazza di caffè nella tua vita quotidiana.  Allora potrai sicuramente farlo quando sarai alla presenza della tua potenziale futura anima gemella (woah, woah, woah — fai solo pensieri poco stressanti, mi raccomando!).

APPUNTAMENTO n.2: CONDIVIDI UN PASTO INSIEME

Complimenti per essere arrivato all’appuntamento n.2!  Sei sopravvissuto all’inevitabile imbarazzo di capire come salutare il tuo spasimante per la prima volta e le cose sono andate, chiaramente, abbastanza bene da meritare un secondo appuntamento.

Il tuo obiettivo per questo appuntamento dovrebbe essere quello di continuare a conoscersi.  È probabile che, a meno che non fossi gia un buon amico dell’altra persona, prima dell’appuntamento, ne sapessi ancora poco di lei.

Ma anche nel caso in cui foste stati già buoni amici è molto importante darti la possibilità di conoscervi in un contesto del tutto nuovo.  Conoscevo la mia ragazza già nove anni prima di uscire con lei, ma nei nostri primi appuntamenti tutto sembrava molto nuovo e diverso.

Arrivati al punto in cui volete migliorare le cose e uscire insieme per un pasto insieme dovreste sapere che potete reggere una conversazione per più di 30 minuti anche se tenete un’impostazione più formale.

Se le cose continuano ad andare bene, stasera avrai la possibilità di rispondere a una delle domande che definiscono fatidicamente l’anima gemella: è lui o lei il tipo di persona disposta a condividere il proprio dessert con te?

APPUNTAMENTO n.3: SVOLGERE UN’ATTIVITÀ INSIEME

È giunta l’ora di smettere di fissare gli occhi dell’altra persona attraverso un tavolo e di fare qualcosa insieme.  Vuoi scoprire com’è questa persona in diverse situazioni.  E’ avventurosa?  Competitiva?  Creativa?  Amante della natura?  Si tratta di una persona, Inequivocabilmente, contraria a qualsiasi forma di attività fisica?

Il modo migliore per scoprirlo è intraprendere un’attività insieme.  Evitate di andare al cinema e invece fate qualcosa che incoraggi la conversazione: visitate un museo, fate un’escursione o uscite a giocare a mini golf.

APPUNTAMENTO n.4: FARE QUALCOSA DI LODEVOLE PER VOI

Quando inizi a pensare di più alle prospettive di una relazione romantica con l’altra persona, l’appuntamento n.5 può essere un’opportunità per introdurre qualcosa di importante per uno oppure per entrambi.

Un modo in cui ho concepito questo appuntamento è stato quello d’incontrarsi una mattina per andare a messa insieme.  Questo non solo include qualcosa di importante per me (la mia fede), ma puoi farlo seguire da un pasto importante come un brunch.

Questo è solo un esempio.  Altri potrebbero pensare di fare volontariato  insieme in un’organizzazione benefica locale perché aiutare gli altri è importante per te, oppure potreste organizzare un’attività di gruppo in cui il tuo spasimante può incontrare alcune delle persone più importanti della tua vita, ovvero i tuoi amici.

CONCLUSIONE

Entro la fine dell’appuntamento n.4, si spera che tu abbia una buona idea di riuscire a vedere te stesso in una relazione romantica con l’altra persona o meno.  Ora puoi decidere cosa fare in seguito.

Per l’appuntamento n.5 e oltre, il miglior consiglio che posso dare è quello di rimanere motivato.  Sii creativo quando pianifichi gli appuntamenti, fai cose che non hai mai fatto prima e cerca di creare opportunità in cui entrambi possiate conoscervi meglio.

Non smettete, infine, di uscire insieme.  Sono stato con la mia ragazza per oltre un anno e non vediamo l’ora di uscire ogni sera ogni settimana.  Conosco coppie che sono sposate da 20 anni eppure hanno mantenuto una connessione importante nella propria relazione.

I tuoi primi 4 appuntamenti si spera siano solo l’inizio di altri che seguiranno.

_____________________________

Samuel Brebner è uno speaker e scrittore cattolico delle rive assolate della Nuova Zelanda.  Lavora per “Real Talk”, un’organizzazione cattolica che parla nelle scuole medie superiori Australiane e Neo-Zelandesi su temi d’ amore, sesso e relazioni.  Scrive per incoraggiare i giovani a essere tutto ciò per cui Dio li ha creati.  Per ulteriori informazioni sui progetti di Sam, visita il suo blog: https://parttimeprophet.com.

Leave a Reply